PROGETTO GRUGLIASCO GIOVANI

 

PROGETTO GRUGLIASCO GIOVANI

Progetto di animazione socio culturale realizzato per la Città di Grugliasco rivolto a giovani e adolescenti dagli 11 ai 35 anni finalizzato a facilitare la partecipazione giovanile alla vita della comunità.

“Grugliasco Giovani” è l'evoluzione di politiche che da più di 15 anni intervengono sulla Città. Un'esperienza che da progetto sulla prevenzione del disagio giovanile (gestito direttamente dall'Amministrazione), si fa processo di costruzione e gestione delle relazioni con i giovani e le agenzie presenti sul territorio, soggetti attivi e competenti nella produzione e promozione di opportunità rivolte ad altri giovani. La Cooperativa San Donato collabora con la Città di Grugliasco nella progettazione e nella gestione di interventi di animazione socio-culturale. Con questo termine si intendono le attività di rafforzamento, rivitalizzazione e sviluppo delle potenzialità sociali, civili e culturali insite in una comunità. Il progetto parte dal presupposto che una politica di sviluppo e di investimento sociale è inefficace senza il coinvolgimento attivo delle persone cui si rivolge. Per questo motivo gli interventi sono focalizzati sulla valorizzazione delle capacità di ciascun giovane, supportandolo a formulare e a realizzare i propri progetti e contribuendo a dar vita a forme di cittadinanza attiva.

Negli ultimi anni i confini dell’azione del progetto si sono allargati ad una popolazione giovanile più ampia, al territorio, alle associazioni. Alcuni degli ambiti di intervento del progetto “Grugliasco Giovani” riguardano: la gestione dei Centri di Aggregazione Giovanile; la gestione dell'Informagiovani; il sostegno ai gruppi informali; lo svolgimento di laboratori nelle scuole secondarie di primo e secondo grado; la progettazione di eventi sul territorio; la gestione del progetto “Piazza Ragazzabile”; la realizzazione di percorsi di volontariato; l’accompagnamento di gruppi ad iniziative svolte fuori dal territorio cittadino come il Treno della Memoria, il Viaggio della legalità e la Marcia del 21 Marzo.

Con chi si collabora:

Il progetto comprende diversi ambiti di intervento che prevedono la collaborazione con diverse agenzie pubbliche e private presenti sul territorio.

Tra quelle pubbliche: uffici comunali, servizi sociali, Asl, scuole.

Tra quelle private: Associazioni culturali, sociali, sportive; comitati di quartiere, parrocchie, centri anziani, cooperative.

Responsabile del Servizio: Piero Fassio / piero.fassio@coopsandonato.it

In cima